l GITRI, Gruppo Italiano di TRIcologia, è un gruppo scientifico che ha come scopo lo studio del capello in condizioni normali e patologiche. Il GITRI è costituito da medici dermatologi universitari ed ospedalieri impegnati in studi clinici e sperimentali sulla patologia e fisiologia dei capelli e del cuoio capelluto.
La tricologia è infatti una branca della dermatologia ed è compito del dermatologo non solo curare le malattie del capello ma anche e soprattutto prevenirle.
Il GITRI ha inoltre compiti didattici in quanto organizza corsi formativi per insegnare ai medici le tecniche più aggiornate per lo studio del capello e delle sue possibili patologie.
Come si può analizzare il capello?
Esistono diverse metodiche alcune semplici altre molto complesse. L'analisi più semplice è l'esame al microscopio dei capelli estratti mediante tricogramma. E' importante chiarire che un'analisi valida richiede un campione di almeno 50 capelli. Il tricogramma ci fornisce molte informazioni utili a stabilire lo stato di salute dei nostri capelli. In particolare il tricogramma evidenzia la percentuale di capelli in fase di crescita ed in fase di riposo e quindi ci dice se i capelli cadono più del normale. E' possibile misurare al microscopio il calibro dei capelli e quindi evidenziare se è presente un assottigliamento dei capelli, tipico di alcune patologie come la calvizie. E' inoltre utile per studiare il fusto del capello e quindi per distinguere un capello sano da un capello stressato dall'inquinamento, dai trattamenti cosmetici inadeguati.
E' importante tenere presente che una volta che la struttura del capello è stata danneggiata da traumi meccanici, fisici o chimici non è possibile ripararli se non tagliando la parte malata. Il capello ha una crescita lenta e i danni ambientali si accumulano nel tempo. Un trattamento cosmetico sbagliato può per questo lasciare segni per molti anni. La prevenzione è quindi fondamentale e fra i compiti del GITRI vi è anche quello di insegnare a tutti come mantenere al meglio i propri capelli e come comportarsi per evitare sia i danni del fusto che l'aumentata caduta ed il diradamento.

COMITATO SCIENTIFICO

Prof. Stefano Calvieri

Prof. Marcella Guarrera

Dott. Bianca Maria Piraccini
Dermatologia-Dipartimento di Medicina Interna, dell'Invecchiamento e Malattie Nefrologiche Università degli Studi di Bologna Via Massarenti 1 40138 Bologna Italy Tel. +39-051-6363677 Fax. +39-051-6364867
Email:biancamaria.piraccini@unibo.it

Prof. Alfredo Rebora

Dott. Alfredo Rossi

Prof.ssa Antonella Tosti
Professor of Clinical Dermatology, Dept Dermatology&Cutaneous Surgery, University of Miami
Tel. 3386886673
E-mail:antonella.tosti@antonellatosti.it