ALOPECIA AREATA
ALOPECIA DA FARMACI
CADUTA DEI CAPELLI
CALVIZIE
ALOPECIA ANDROGENETICA MASCHILE
ALOPECIA ANDROGENETICA FEMMINILE
CAPELLI SECCHI E FRAGILI
FORFORA
LICHEN PLANO
PEDICULOSI
TRICOTILLOMANIA
 
 


La tricotillomania è una malattia frequente nei bambini.
Come descrive il nome è conseguente all’abitudine di tirare o arrotolare ciocche di capelli intorno alle dita con conseguente strappo di capelli non ancora in fase di riposo o di capelli spezzati. La cattiva abitudine può in alcuni casi portare ad un’alopecia grave.

In questa malattia l’area alopecica non è completamente priva di capelli, ma presenta invece capelli corti e spezzati, a distanza variabile dalla superficie del cuoio capelluto.
A volte la malattia persiste in età adulta come disturbo “compulsivo”: il soggetto si accorge del suo tic, ma non riesce ad evitare il gesto.
L’alopecia dovuta a tricotillomania guarisce quando i capelli non vengono più strappati. Se però l’abitudine si protrae per molti anni, alcuni follicoli possono subire dei danni irreversibili, con alopecia cicatriziale.
Il trattamento di questa malattia si basa più sull’intervento psicologico che non su principi attivi da applicare sul capello o sul cuoio capelluto.