IL CAPELLO
LA PULIZIA
LA COSMESI
TRATTAMENTI ESTETICI
 
 

Normalmente tutti i nostri capelli cadono periodicamente in un continuo ricambio. Questo ricambio è dovuto al fatto che i follicoli piliferi hanno un'attività ciclica per cui alternano periodi di attività, durante i quali producono il capello, a periodi di riposo

L'attività dei diversi follicoli non è sincrona, ma anzi ciascun follicolo lavora in modo indipendente per cui normalmente nel cuoio capelluto sono presenti follicoli in fase di attività (circa il 90%) e follicoli in fase di riposo (circa il 10%). Questo spiega perché in condizioni fisiologiche i capelli cadano un po’ ogni giorno e non tutti insieme, come invece accade in altri mammiferi, dove la sincronizzazione del ciclo fa sì che tutti i peli si ricambino contemporaneamente in occasione della muta.
Il ciclo vitale del capello è quindi dovuto all’alternarsi di tre fasi:

Quando cade il capello in telogen il nuovo anagen è già iniziato

Anagen
A livello del cuoio capelluto, la fase di attività del follicolo, che prende il nome di anagen, dura normalmente 3-7 anni.

I nostri capelli si ricambiano ogni 3-7 anni: quando il capello "vecchio" cade ed è sostituito da un nuovo capello "giovane"

A livello di altre regioni del corpo la durata dell'anagen è molto più breve: ad esempio 1-6 mesi per le ciglia, 20-40 giorni per la peluria delle braccia o delle gambe.

La durata dell'anagen dipende da fattori ereditari e determina la lunghezza del capello, che normalmente cresce di circa 1 cm al mese. L'anagen è più lungo nelle donne che non nell'uomo e nei soggetti di razza asiatica.

I capelli crescono in media 1 cm al mese, un capello lungo fino alle spalle ha quindi circa 2 anni di vita

Negli individui che hanno un anagen lungo, i capelli possono diventare lunghissimi, anche fino ad 1 metro; in quelli che hanno un anagen più breve la lunghezza massima è di circa 30-40 cm. Con il passare degli anni la durata dell'anagen si riduce e con questo di conseguenza la lunghezza massima che i capelli possono raggiungere.

Non è vero che ciascun follicolo può produrre un numero limitato e prestabilito di capelli, anzi la potenzialità del follicolo è illimitata, è invece la durata limitata della vita umana, che fa sì che ogni follicolo completi al massimo 30 cicli

La durata dell’anagen varia lievemente anche a seconda delle diverse zone del cuoio capelluto: i follicoli della nuca hanno un anagen di durata più lunga rispetto a quelli delle tempie.
Anche la velocità di crescita del capello è diversa nelle diverse zone della testa: i capelli della regione del vertice crescono più velocemente di quelli della nuca.

Nei follicoli affetti dalla calvizie la durata dell'anagen si riduce moltissimo (3-5 mesi) ed i capelli raggiungono una lunghezza massima di 3-5 cm

Catagen
E’ una fase di transizione molto breve che dura circa 3-4 settimane. In questa fase la matrice del pelo interrompe la sua attività e il follicolo inizia a risalire verso la porzione più superficiale della cute, dove trascorrerà la sua fase di riposo.

Telogen
Finita la fase di crescita, il follicolo entra in riposo (telogen) e interrompe la sua attività produttiva per circa 3 mesi.
Durante il telogen la matrice del pelo è scomparsa e il follicolo interrompe ogni attività, il capello però non cade ma rimane ancorato al follicolo. Il capello cade solo quando, alla fine del telogen, il follicolo riprende la sua attività e inizia a produrre un nuovo capello che spinge fuori quello vecchio.

Normalmente quindi quando un capello cade è perché sotto ne sta crescendo uno nuovo e questo assicura un corretto ricambio

A volte però il pelo in riposo cade prima del tempo ed il follicolo rimane temporaneamente vuoto per qualche settimana o per qualche mese, questo fenomeno (fenomeno dei follicoli vuoti o fase kenogen) è presente anche nel cuoio capelluto normale ma diviene più evidente in corso di alcune patologie come l’alopecia androgenetica.

Se il pelo in riposo (pelo in telogen) viene asportato meccanicamente, il follicolo interrompe il suo riposo ed inizia precocemente un nuovo anagen.
Il pallino bianco visibile ad occhio nudo in corrispondenza della radice dei capelli che cadono, altro non è che la radice in riposo del capello in telogen.