IL CAPELLO
LA PULIZIA
LA COSMESI
TRATTAMENTI ESTETICI
 
 


Ciascun capello è formato da due parti:

  • il bulbo o radice
  • il fusto

l bulbo corrisponde alla matrice del capello, cioè a quelle cellule del follicolo che producono il pelo, il bulbo non è visibile in quanto è contenuto nel follicolo. Il bulbo rimane però adeso ai capelli che cadono e può darci, esaminandolo al microscopio, importanti informazioni sullo stato di salute del capello.

Il fusto del capello è una struttura "morta" costituita da cellule completamente cheratinizzate che hanno perso il nucleo e le loro funzioni vitali. Queste cellule contengono alte concentrazioni di una proteina fibrosa, molto resistente, la cheratina. La cheratina è presente anche a livello della pelle, ma la cheratina dei capelli, come quella delle unghie, è una cheratina molto più dura in quanto contiene una grandissima quantità di cistina, un aminoacido ricco di zolfo . Fra le diverse molecole di cistina si formano dei ponti disolfuro molto resistenti che conferiscono al capello forma e resistenza.

Quando i ponti disolfuro si rompono e le molecole di cistina si separano il capello diviene fragile e può spezzarsi.

Il fusto del capello è costituito da 3 strati:

  • la cuticola,
  • la corteccia
  • il midollo

La cuticola, lo strato più esterno, è formata da cellule appiattite e sovrapposte le une alle altre come le tegole di un tetto. La cuticola protegge il fusto dall'ambiente e la sua integrità è molto importante per la salute del capello. Se vogliamo fare penetrare qualsiasi sostanza all’interno del capello, dobbiamo sollevare temporaneamente le cellule della cuticola; a volte può succedere che effettuato il trattamento, le cellule non tornino completamente a posto, ma rimangano parzialmente sollevate e quindi il capello sia molto più vulnerabile agli agenti ambientali.

Per sollevare le cellule della cuticola e permettere la penetrazione di sostanze chimiche all’interno della corteccia del capello si utilizzano sostanze alcaline, cioè con pH superiore a 7; il successivo trattamento con sostanze acide, cioè con pH inferiore a 5, ha lo scopo di riappiattire le cellule e ricostituire la cuticola.

Al di sotto della cuticola è presente la corteccia, che è la parte più spessa del capello, che ne determina la forma e la consistenza.

Alcuni capelli, soprattutto quelli bianchi, contengono un sottile strato interno, il midollo.