Henné per capelli: tutto quello che c’è da sapere sulla colorazione all’henné!

Colore per capelli all'henné

Di origini diverse (henné rajasthani, henné egiziani, henné rossi yemeniti, henné neri indiani), l’henné è una colorazione per capelli molto popolare, soprattutto per la sua colore ramato molto famoso.

Ma l’henné non si ferma a questo colore! Conosciuto anche come tatuaggio all’henné, l’henné è chiamato pianta del paradiso nei paesi arabi: scopriamo questo pianta orientale ancestrale per i capelli naturali…

Che cos’è esattamente l’henné?

L’henné è una pianta di piccole dimensioni che può essere utilizzata come due tipi diversi :

Henné neutro

Questo tipo di henné, chiamato anche cassia obovata, è originario delle regioni dell’India, della penisola arabica e dell’Africa subequatoriale.

L’henné neutro ha nessun potere colorante perché non ha pigmenti, ma agisce piuttosto sulla salute dei capelliCioè sulla loro forza e sulla loro lucentezza grazie al suo principi attivi limitanti e purificanti.

Capelli rossi henné arancione

Tinta per capelli Khadi per un colore marrone nocciola

È ideale per capelli fini o danneggiati! Combatte anche contro perdita di capelli e ileccesso di sebo.

Attenzione però, dopo ripetute colorazioni, nonostante l’annunciata neutralità, può dare riflessi leggermente ramati o scurire i capelli chiari. Il rischio è quindi minimo per le castane e le brune medie.

Henné Color - Polvere colorante naturale di rame

671 Commenti

Henné Color – Polvere colorante naturale di rame

  • Campana color rame con un colore rame brillante e naturale
  • Colore per capelli 100% naturale e anallergico
  • Quantità 100g
  • Facile da usare

10,98 €
Offro io!

Henné naturale

Proveniente direttamente dall’India e dall’Arabia, l’henné naturale contiene pigmenti rosso/arancioQuesti sono chiamati lawsoni e si trovano nelle foglie. Più la pianta viene coltivata a una temperatura di 35-45°, più il colore sarà intenso.

Le foglie dell’arbusto sono ridotte a polvere da utilizzare come colorante naturale. Ecco un’idea della tabella dei colori dell’henné in base alla proporzione 0% Lawsone e 5% Lawsone.

Rame brillante Rame profondo Mogano profondo

Tabella dei colori dell'henné

Henné d’Egitto Henné del Rajasthan Henné dello Yemen

Da un semplice highlight a una tintura completa, tutto dipende dal dosaggio! Potete anche provare il viola se volete allontanarvi dal rosso, dal castano o dal blush. Ecco due prodotti molto popolari che potete trovare su Amazon in base ai vostri desideri:

Per un marrone castagna, scegliere Khadi Hazelnut.

colore_henna_khadiAcquisto su Amazon

Per un marrone, piuttosto marrone scuro Khadi

Acquisto su Amazon

L’henné e i diversi colori dei capelli

È quindi il henné naturale che utilizziamo per le nostre tinture per capelli. A seconda del dosaggio di lawsone, la tonalità del colore sarà più o meno rossa o arancione.

Tuttavia, è possibile creare tonalità più scure mescolando l’henné naturale conaltre polveri coloranti per i toni marroni o castani.

Colore nero Colore nero: sì, si possono ottenere anche colori nero-bluastri se si aggiunge l’henné indaco all’henné yemenita. La pianta indigofera può aggiungere riflessi ai classici capelli neri.

Colore castagna Per un effetto baciato dal sole su un colore castano, optate per una miscela di mordente noce e cannella con henné neutro. Se volete scurire il vostro colore naturale, mescolate l’henné con il Katam, una pianta che dà sfumature color cioccolato.

Colore biondo: Miscela appositamente studiata per i capelli chiari, l’henné biondo di solito combina l’henné naturale con la camomilla o il rafondico. Perfetto per i capelli biondi che vogliono diventare dorati o biondo miele.

Colore per capelli all'henné effetto arancio

Tuttavia, bisogna fare attenzione a non lasciarlo riposare troppo a lungo o si otterranno Punti di forza del rame ! L’henné può anche soddisfare il vostro sogno di biondo veneziano. L’henné si usa senza dubbio non schiarire i capelli scuricapelli castano chiaro o scuro.

Per colorare più facilmente i capelli scuri, si può usare anche il amla in polvere che è un frutto dellaagricoltura biologica. Ha altre proprietà virtuose come la stimolazione della crescita dei capelli e rallentare la loro caduta. Lontano dagli effetti negativi dell’ammoniaca, è anche un bene per il cuoio capelluto, per cui è da preferire!

Henné marrone chiaro

Henné Centifolia

Si tratta di un henné naturale (che quindi colora i capelli) e che dona un effetto bel colore ramato per i capelli scuri, e un po’ di più arancione per capelli chiari.

Acquisto su Amazon12,00 €

Colorazione all’henné per capelli bianchi

È finito il mito che non si possono tingere i capelli bianchi con l’henné perché non copre bene o non dura a lungo.

È vero che i capelli bianchi richiedono alcuni piccoli accorgimenti. precauzioni per un’efficacia a prova di bomba. Poiché i capelli bianchi sono più spessasarà necessario effettuare due applicazioni in successione.

Per ottenere un effetto di fissaggio, è necessario applicare prima una henné naturale da lasciare acceso 3 ore.

Una volta risciacquati, applicare il colore desiderato sui capelli più o meno nello stesso momento.

Certo, è un po’ lungo, ma ce lo racconterete! Informazioni sulla tintura, evitare l’henné rosso o ramato in modo da non ritrovarsi con un rosso carota 😉

Miscela di pasta verde in polvere di henné

L’applicazione dell’henné fatto in casa

Come si prepara l’henné? Ecco la mia ricetta per un castano molto pronunciato.

Gli ingredienti

  • Henné: henné persiano biologico.
  • Aceto di vino vecchio.
  • Sciroppo d’agave.
  • Cannella in polvere.
  • Un bicchiere di acqua calda con un infuso di frutti rossi.

Inizio con versare la polvere di henné in un contenitore di plastica: per la mia lunghezza, uso 50 grammi (mezzo sacchetto).

Poi aggiungo l’opzione succo di mezzo limonee alcuni aceto di vino vecchiofino a formare una pasta abbastanza compatta, molto molto spessa.

Ho messo una grande quantità di sciroppo d’agave (quattro cucchiai) e ne aggiungo un po’ alla volta, l’acqua calda infusa con il tè ai frutti rossi fino a quando la pasta non avrà una bella consistenza, liscio e senza grumi. Aggiungo un cucchiaino di cannella in polvere.

Poi mescolo un’ultima volta, aggiusto la consistenza dell’impasto se necessario: e voilà! Ho lasciato che riposo l’henné in frigorifero, in modo che i pigmenti da sviluppare.

Prossimo passo: l’applicazione!

Applicazione dell'henné sui capelli

Prima di iniziare, è necessario sapere che il il colore precedente è sbiadito per evitare che l’auburn si trasformi in un risultato indesiderato, soprattutto se si tratta di un colore chimico.

L’henné si aggiunge al colore attuale. Lo stesso vale per la permanente o il raddrizzamento.

Henné Color Cream Brown 90 ml
Tempo di applicazione: da 20 a 40 minuti – copre il 100% dei capelli bianchi, a seconda della tonalità scelta.

7,71 €

Come applicare correttamente l’henné?

1. A seconda del risultato che desiderate per i vostri capelli, dovreste mescolare la polvere di henné con gli altri polveri coloranti. L’aggiunta di succo di limone o un prodotto acido è piuttosto controverso e produce effetti diversi a seconda delle persone. È meglio fare una prova senza, anche se ciò significa fare una seconda colorazione in seguito con il succo di limone!

2. Poi mescolarli nelacqua calda (ma non bollente) in modo che l’henné mantenga le sue proprietà coloranti. In termini di dosaggio, è possibile iniziare con 100 g di henné, 300 ml di acqua calda. Aggiungere l’acqua un po’ alla volta per assicurarsi di ottenere la giusta consistenza.

henné capelli castani

3. Mescolare il tutto con un cucchiaio di legno o cucchiaio di plastica (evitare il metallo per motivi di ossidazione), fino a quando non si ottiene un pasta fangosa e omogenea. La pasta deve essere abbastanza liquida da poter essere stesa, ma anche abbastanza compatta da non colare.

4. Applicare quindi la pasta alla capelli asciutti, bagnati o pre-umidificati. Assicuratevi di proteggere le mani (guanti) e il viso (ungere con un po’ d’olio) per evitare che il colore si impregni!

Piccolo suggerimento È possibile aggiungere un un po’ di olio d’oliva o olio vegetale all’impasto nella fase precedente per facilitarne la stesura.

5. Applicazione dell’henné sui capelli: fare tre separazioni Due davanti e uno dietro.

Iniziare ad applicare l’henné con attenzione, sulle radici. Continuare su un lato, separando i fili dello spessore di un centimetro.

Man mano che si procede, stendere l’henné sulle lunghezze e sulle estremità.

Quando avete finito un lato, ripiegate i capelli all’indietro e ripetete sull’altro lato!

Prima e dopo l'henné per capelli

Prima e dopo l’henné per capelli

Una volta terminati entrambi i lati, assicurarsi che i capelli siano appiattiti in modo da formare una sorta di fascia. Prelevare sezioni sottili dalla nuca e continuare ad applicare dalle radici alle punte. Assicuratevi di non perdere nessuna ciocca: assicuratevi di avere l’henné su tutti i capelli.

6. Una volta terminata l’applicazione dell’henné, massaggiatelo sui capelli. distribuire l’henné. Avvolgere i capelli in un film plastico tipo cellofan quando il film plastico è placcato e massaggiare di nuovo Questo non dovrebbe essere lavello !

Lasciare riposo Da 1 a 3 ore, a seconda dell’intensità del colore finale. Per l’henné neutro, 30 minuti di tempo di esposizione sarà sufficiente. Copertina l’insieme con un asciugamano caldo per una migliore attivazione dei pigmenti.

Il mio consiglioAvete applicato l’henné! Si può lasciare in posa per due ore per colorare semplicemente i capelli, oppure per tutta la notte per godere appieno del trattamento e proteggere i capelli.

7. Infine risciacquare accuratamente ! Aggiungere al risciacquo un pizzico di aceto Per fissare meglio i pigmenti, lavateli con uno shampoo delicato e abbiate pazienza! Il colore finale appare solo dopo circa 3 giorni e può durare fino a 9 mesi (ma fate attenzione alle radici).

Per il risciacquoNon fare lo shampoo: è sufficiente sciacquare l’henné con acqua ed eventualmente acqua di risciacquo. È possibile districare e rimuovere gli ultimi residui della pianta con una pettine a denti larghi e un shampoo balsamo.

Nei giorni successivi all’henné, non lavare i capelli: lasciare agire per almeno 48 ore affinché i pigmenti si fissino correttamente.

# Panoramica Prodotto Valutazione Prezzo
1

Sitarama - Colore all'henné, tintura in polvere all'henné d'arancio

Sitarama – Colore Henné, tintura in polvere di Henné…

Nessuna nota

7,50 €

2

Henné naturale - Colore rame intenso - polvere di mogano -...

Henné naturale biologico – colore rame intenso – polvere di mogano -…

3 Commenti

9,99 €

3

El Cahira - Henné rosso mogano - Set di 3 (3 x 90 g)

El Cahira – Henné rosso mogano – Set di 3 (3 x 90 g)

Nessuna nota

14,99 €

Siete un po’ pigri per preparare la vostra tintura? Avete paura di sbagliare il dosaggio? Per avere successo con la vostra prima tintura all’henné, potete recarvi dal vostro parrucchiere di fiducia che vi consiglierà la giusta miscela di polveri per ottenere capelli bellissimi.Clara – Il mio colore di capelli

Saprà consigliarvi il colore giusto per voi se avete i capelli lunghi, medi o corti. Un’alternativa alla colorazione all’henné fatta in casa può essere la shampoo all’hennéugualmente efficaci e rivitalizzanti.

Cura dei capelli con l’henné neutro

henné sui capelli castani

Per evitare che la fibra capillare si impregni di colore a lungo termine, si consiglia un periodo di massimo 30 minuti per i vostri trattamenti. Le applicazioni di henné devono essere distanziate di circa 2 settimane.

Se volete provare altre polveri per la cura dei vostri capelli, il sidr è ottimo per lavare i capelli colorati senza che sanguinino (consigli di Aroma Zone).

Potete anche abbinare al trattamento una maschera di polvere di shikakai o Kapoor Kachli, che lascia i capelli morbidi e agisce come tonico.

I benefici della colorazione all’henné

Il primo vantaggio è che è 100% naturale Fa bene all’ambiente, alla salute e ai capelli!

L’henné è infatti una cura eccellente protettore che inguaina la fibra capillare.

Invece di staccare le squame come le tinture chimiche, facendole così seccare, l’henné si attacca alla cheratina.

Questo rende la criniera più lucida e meno fragile !

Colore all'henné per capelli lunghi

E non da ultimo, l’henné favorisce la crescita dei capellie non è economico ! Si trovano in commercio a partire da 5€.

Ma non è tutto! Ci sono altri vantaggi:

  • Previene forfora grazie alle sue proprietà astringenti che restringono i pori della pelle e permettono di seccarla meno.
  • Alcuni riscontri suggeriscono che il cuoio capelluto produce meno sebo quando si utilizza l’henné, riducendo in tal modo capelli grassi. Questo è il caso in particolare dell’henné Saharah Tzarine, che ha forti proprietà essiccanti.
  • Questo prodotto naturale combatte anche contro i pidocchi perché ha un effetto guaina sul pelo che impedisce alle bestioline di ancorarsi.

capelli all'henné

Gli svantaggi dell’henné per capelli

Spesso descritto come il cura miracolosaTuttavia, l’henné soffre di alcuni idee ricevute da bandire: forte odore di piante, colore ramato troppo forte, scarsa copertura o tenuta sui capelli bianchi…

In breve, non bisogna credere a tutto ciò che si legge! Tuttavia, ammettiamolo, si possono incontrare alcuni piccoli inconvenienti. Ecco alcuni esempi:

Capelli secchi a causa dell’henné

Prima di tutto, come altre polveri vegetali, l’henné può asciugare i capelli.

Se avete hanno già capelli danneggiati o fragiliSi consiglia di mescolare l’henné con prodotti idratanti come la crema o l’olio di avena.

Scegliere anche cura idratante per i capelli dopo l’applicazione dell’henné.

Strati di henné

Se avete fatto diverse colorazioni all’henné, dopo due o tre applicazioni, ci saranno sempre delle tracce e residui di coloranti.

I trattamenti naturali che si possono fare, come le maschere all’argilla, al latte di cocco o all’olio di cocco, rimuovono gli strati recenti, ma è più difficile rimuovere gli strati precedenti, lasciando Punti di forza del rame.

Ecco perché è importante che la maschera all’henné sia naturale. 30 minuti al massimo.

Capelli che si aggrovigliano

Le tinture all’henné possono causare l’aggrovigliamento dei capelli. creazione di pacchetti. Per evitare i grovigli, evitate anche balsami e altri prodotti contenenti ammonio quaternario!

Khadi henné capelli rossi

Khadi: henné, amla e jatropha

Khadi è sicuramente un riferimento! Questa volta vi propongo una colorazione all’henné che vi regalerà una colore rosso petardo. Siete pronti a fare il grande passo?

Acquisto su Amazon15,70 €

Non preoccupatevi però, questi effetti collaterali non sono imponderabili! Non lasciate quindi che questa colorazione a base vegetale vi impedisca di provarla 🙂

Ultima precauzione: PPD nell’henné

Tenere presente che alcune tinture contengono PPD (parafenilendiammina). Questo principio attivo è vietato sulla pelle, ma può essere presente nei prodotti per capelli. Tuttavia, fate attenzione se avete tendenze allergiche, perché la PPD può favorire l’insorgenza di eczemi. Per acquistare la vostra tinta naturale all’henné, potete affidarvi al marchio BAQ (Body Art Quality): l’henné viene setacciato più volte. La pasta fine aderisce bene e dona un colore naturale più intenso. Inoltre, facilita il risciacquo della criniera.

Come si applica l’henné o la tinta vegetale per capelli? Preferite l’henné neutro o l’henné colorante?