Spazzare i capelli

Rame, oro, miele, nocciola, il balayage è la soluzione ideale per illuminare il tuo capelli in modo naturale! Una tecnica ben nota alle grandi star come Blake Lively o Cameron Diaz…

Se non avete mai osato fare il salto di qualità nella colorazione totale dei capelli, questa tecnica fa per voi. Scoprite la soluzione per una nuova testa senza rivoluzionare tutto!

Che cos’è esattamente un balayage?

Spazzata rossa

A differenza della colorazione tradizionale, che viene applicata su tutta la capigliatura, il balayage è un’operazione di trattamento di pochi fili e dà una spinta senza cambiare tutto.

Ciò consente di per sfumare il colore naturale dandogli più sollievo.

Uno dei più noti è il Spazzata californiana che illumina i capelli. Mentre questo balayage è più adatto ai castani chiari o alle bionde, le brune e le castane scure possono avere una balayage al caramello.

Il must: rispettare il colore di base

La prima regola per effettuare una scansione è ovviamente quella di scegliere una tono che si abbina al vostro colore naturale. Non si tratta di scegliere una tonalità troppo diversa, l’obiettivo è ottenere un risultato semplicemente sublime!

Più l’effetto è reso, più la tonalità prescelta sarà vicino alla vostra base Più si è vicini alla base, meno problemi si avranno nel mantenerla, soprattutto con radici ad alto contrasto. Se si dispone già di una colorazione, si deve fare riferimento ad essa per determinare la tonalità balayage.
Il mio consiglio per il colore dei capelli
Suggerimenti Per essere sicuri di aver scelto la tonalità giusta, osservate anche il tono della vostra pelle, il colore degli occhi e delle sopracciglia.

Garnier Gel schiarente ultra biondo

Acquisto su Amazon

Per i capelli da chiari a biondi, consiglio il prodotto Garnier Gel schiarente che ha dato prova di sé!

Questo prodotto dona ai capelli un effetto baciato dal sole. Questo è un la mia recensione completa in un articolo dedicato!

La tecnica di colorazione a scansione

Più chiaro del colore pieno o delle mèches, il balayage utilizza una pasta che mescola candeggina e perossido che viene applicato con un pennello speciale. Il prodotto viene applicato su fili sottili all’aria aperta.

Si lascia in posa fino a quando i capelli non si ossidano. Dopo il risciacquo, si consiglia di utilizzare un cura per per nutrire la fibra e chiudere le squame.

Suggerimenti e trappole da evitare per una scansione di successo

CONSIGLI

  • Tagliare i capelli Taglio dei capelli: anche se volete mantenere la lunghezza, eliminate le doppie punte e le punte secche.
  • Scegliere i capelli lunghi Per un balayage è preferibile una certa lunghezza per avere profondità e il volume desiderato.
  • Distanziare i colori: Per proteggere i capelli ed evitare di danneggiare la base, intervallate i colpi di sole a due o tre volte l’anno. Inoltre, evitate di fare la tintura durante le vacanze o il colore si sbiadirà sotto l’effetto del sole.

PROSCRIBE

  • Scegliere un colore troppo diverso: Che sia troppo scuro o troppo chiaro, è destinato a sembrare sbagliato.
  • Utilizzo di troppe tonalità: Se si utilizzano più di 2 o 3 tinte, i capelli avranno un effetto screziato poco attraente.
  • Optate per la tecnica “zebra”: Questi riflessi a strisce sono applicati a piccoli tocchi su tutta la capigliatura e sono ovviamente innaturali.
  • Tecniche di miscelazione: compresi i prodotti chimici con l’henné.
Spazzata di Blong

 

Alcune idee di tonalità per il vostro colore…

Il balayage è adatto a tutti i tipi di capelli, biondi, castani, ricci, lisci, lunghi, ecc. Ecco alcuni combinazioni di colori per essere sicuri di non commettere errori:

Biondo Biondo: per ritrovare il look estivo, un balayage biondo più chiaro darà la necessaria luminosità per un effetto “scottatura”. Il miele e l’oro sono ideali per questo effetto.

Marrone Per i capelli castano scuro che tendono a creare un effetto massa, sono particolarmente indicati i riflessi rame o nocciola. Attenzione alle brune!

Castagno Per questo tipo di colorazione, si consigliano le tonalità caramello o miele per dare volume.

Testa rossa Esaltate la vostra tonalità sgargiante con le tinte veneziane.

Capelli a spazzola: alcune tendenze

Il colore di capelli più in voga del momento che utilizza la tecnica del balayage è senza dubbio il cravatta e tintura L’obiettivo è schiarire i capelli andando verso le punte, in un gradiente naturale. Questa colorazione dei capelli va dallo scuro al chiaro.

Molto apprezzato dal parrucchiere, ilcapelli ombreggiati è particolarmente bello quando parte dall’elemento biondo scuro alla radice verso un biondo molto chiaro verso la fine delle lunghezze (invece di scegliere un biondo platino, potete scegliere un biondo cenere di tendenza).

Un altro stile, altrettanto bello, è il capelli scuri che conferisce ai capelli un aspetto baciato dal sole, pur avendo un risultato naturale e sfumato. Questa tecnica non è adatta solo ai capelli biondi. Se avete i capelli castano chiaro, questo tocco di luce vi trasformerà in una bellissima bruna !

Colorazione a casa o dal parrucchiere?

State esitando a chiamare un colorista specializzato in questo campo?

Se non avete mai colorato i vostri capelli da soli, sarà più opportuno scegliere il prodotto tintura destra per capelli per ottenere riflessi biondi, un balayage color miele o per schiarire i capelli castani.

Quando si parla di taglio, anche il balayage può avere un ruolo nella decisione.

I miei preferiti sono i capelli corti e ondulati con effetto ombré (> per saperne di più balayage su capelli corti qui).

Colore di scansione

Per questo motivo, piuttosto che un’asciugatura a phon, preferiamo la stile ondulato che dà l’illusione di essere di nuovo in vacanza!

E se ho i capelli bianchi?

Se avete i capelli bianchi, non preoccupatevi! Il copertura non è abbastanza forte da nasconderli. Si può al massimo dare una pennellata su capelli ingrigitio una passata dopo l’asciugatura. permanentee quindi sui capelli colorati.

Per gli altri, prendete i vostri pennelli! E tu, hai mai fatto un balayage? Quale tonalità?